Piscine dello Stadio: Codici Terni pensa alla class action

Il Comune di Terni deve rimborsare gli abbonati https://corrieredellumbria.corr.it/news/umbria/30948169/terni-piscine-stadio-comune-riprende-chiavi-dirigente-giorgini-polizia-locale.html Codici Terni all’inizio dell’anno in corso (2022) è intervenuta nei confronti.

Il Comune di Terni deve rimborsare gli abbonati

https://corrieredellumbria.corr.it/news/umbria/30948169/terni-piscine-stadio-comune-riprende-chiavi-dirigente-giorgini-polizia-locale.html

Codici Terni all’inizio dell’anno in corso (2022) è intervenuta nei confronti della Società Stadium cui il Comune di Terni ha appaltato la gestione dell’impianto di via dello Stadio.

E’ inconcepibile che migliaia di utenti, abbonati ai servizi della struttura, siano stati abbandonati a se stessi dopo aver anticipato centinaia di euro.

La società Stadium si è completamente defilata ed il Comune di Terni, dopo essere rientrato in possesso della struttura, si è disinteressato della vicenda.

Orbene non è possibile che l’Ente locale abbia affidato la gestione del nuovo impianto ad una società incapace di garantire gli impegni assunti con i consumatori.

Codici Terni ha invitato il Comune a mettere a disposizione dell’Associazione una copia del contratto di appalto : invano .

A distanza di tre mesi il Sindaco ed i suoi collaboratori, latitano a dispetto delle centinaia di cittadini che hanno perso i propri denari.

L’Associazione Codici, dunque, prepara una class action contro il Comune di Terni incapace di garantire i propri cittadini

This article was written by codiciumbria

La Storia "CODICI" Centro per i Diritti delCittadino, è un'Associazione di cittadini impegnata ad affermare, promuovere e tutelare i diritti dei cittadini con particolare riferimento alle persone più indifese ed emarginate. Nasce 1987 come CO.DI.CI. e si afferma nel 1993 come coordinamento di associazioni per la tutela dei diritti del cittadino, nel 1998 scioglie la sua struttura confederativa e si trasforma nell' Associazione CODICI centro per i diritti del cittadino, quale associazione impegnata ad affermare i diritti dei cittadini consumatori, senza distinzione di classe, sesso, credenza religiosa e appartenenza politica. Un'attività presente in modo capillare sull'intero territorio nazionale. l'Associazione, infatti, con le sue sedi regionali e provinciali, si caratterizza per il contatto diretto che cerca di creare con i cittadini, al fine di cogliere le reali necessità ed offrire soluzioni concrete. CODICI è: Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, ONLUS, il cui scopo è quello di intraprendere ogni attività culturale, politica e giuridica tesa alla promozione, all'attuazione e alla tutela dei diritti del cittadino Associazione Nazionale di Promozione Sociale, riconosciuta presso il Ministero del Welfare, e intraprende tutte quelle azioni che favoriscano l'affermazione di una società democratica e solidale, per la diffusione della cultura, della legalità e del diritto alla cittadinanza. Associazione Nazionale di Consumatori ed Utenti, riconosciuta presso il Ministero delle Attività Produttive; promuove e favorisce una politica di tutela e di informazione in favore dei consumatori. Associazione nazionale antiusura e antiracket, riconosciuta dal Ministero dell'Interno e si prodiga nell'assistenza e solidarietà ai soggetti danneggiati da attività estorsive e dall'usura. GLI STRUMENTI Il CODICI si avvale di variegati strumenti per offrire un servizio utile ai cittadini: lo sportello, presente in tutte le sedi, cui i cittadini possono rivolgersi per segnalare violazioni di diritti, ricevendo un'informazione diretta da parte di operatori specializzati; l'ufficio legale, cui afferiscono i cittadini che hanno subito vessazioni e ingiustizie da parte delle istituzioni pubbliche o private, ricevendo tutela giudiziaria e stragiudiziale; i gruppi territoriali, persone che si confrontano periodicamente sulle problematiche locali ed elaborano azioni di tutela per i cittadini; il Centro Studi, formato da personale qualificato che attraverso dei gruppi di lavoro permanenti analizza ed elabora strategie di intervento in risposta a diversi fenomeni di disagio sociale; l'ufficio stampa organizza conferenze, convegni, e, attraverso una costante attività di monitoraggio e redazione, interagisce con gli organi di informazione e stampa. 

Lascia il Tuo commento